TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

sabato 22 gennaio 2011

LA POLITICA DEI POLITICI


     I “Candidati”, così chiamati fin dai tempi del “Senatus” romano per l’abito bianco che indossavano, riservato soltanto agli uomini senza macchia e senza peccato che intendevano dedicarsi alla vita politica a quel tempo dovevano rigorosamente possedere tra le altre qualità l’integrità morale.
Ovviamente, con la costituzione dei gruppi sociali nell'antica Roma si rese  necessaria la “Legis”, onde tutelare i diritti e imporre i doveri al popolo.
Gli uomini detentori del potere in quanto uomini, sin dai tempi dell'antica Roma sono sempre stati tentati ad allungare la manina per procurarsi qualche beneficio personale. Suppongo che la tentazione sia una caratteristica endogena, insita in tutti gli esseri umani, quindi, continuo a supporre che tutti siamo tentati a "fare o non fare" determinate cose, moralmente, eticamente e legalmente inammissibili, ovvero vietate.
Sebbene la tentazione alloggi in una parte del nel nostro cervello, in un'altra parte alloggia il buon senso che pone il freno alla tentazione.
L'indole delle persone, ovvero il temperamento, il carattere e l'animo, non è uguale, grazie a Dio, in tutti gli esseri viventi, ovvero non è sfrenato, altrimenti saremmo degli animali animati soltanto dalla tendenza alla sopravvivenza a tutti i costi e con tutti i mezzi, anche illeciti.
In ogni settore e/o in qualsiasi attività esiste una politica a volte personalizzata. Ad esempio:  per affrontare ed esercitare nel migliore dei modi, sperando in un buon successo dell'attività commerciale di cui si è titolari, ogni tipo di strategia commerciale, anche quella "board-line", può essere giustificata, in quanto, volta al raggiungimento dell'interesse economico, ovvero dell'arricchimento lecito personale che, avviene naturalmente per mezzo della  libera domanda e non dall'imposizione. 
La politica dei Politici e cosa ben diversa. Oggi più che mai, sono rari i candidati "CANDIDI", cioè, quelle persone dotate di tutte le qualità fisiche e morali necessarie per poter rappresentare degnamente il Popolo Sovrano.  Ancora più rari sono i Politici missionari, cioè, uomini dediti alla politica con l'unico scopo di dedicarsi anima e corpo per il solo interesse della propria terra e del popolo che la vive.
La politica dei Politici attuali  è soltanto volta al raggiungimento del benesere personale e di quello dei propri cari, tralasciando il bene della "Res-Publica", considerato dai politici mascalzoni adempimento secondariorio rispetto agli interessi personali.
La politica attuale è pessima, volgare, immorale e destabilizzante. Non mette il cittadino nelle condizioni di vedere positivo e non da la possibilità di migliorare la condizione economica dei dipendenti, ridotti allo stato di povertà dal costo della vita e dalla pessima politica economica.
 Con Bossi e Berlusconi si  è raggiunto il livello di qualità  più basso mai raggiunto nella  storia della politica Italiana. Una politica fatta senza criterio e senza la consapevolezza dei risvolti negativi che si generano nei confronti del Popolo. Una politica fatta con i piedi, irrazionale, di soggetti malati che procurano soltanto nocumento alla Nazione e alla Popolazione italiana.
Sentire parlare quelli della lega e i berlusconiani da il voltastomaco, generano rabbia e rancore al punto tale  da vergognarci di essere Italiani.  
Questa è la politica dei Politici Italiani che al momento ci governano.