TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

lunedì 14 marzo 2011

17 MARZO FESTA VIRTUALE: - Decreto Legge 22/02/2011 N.5 - PAGLIACCIATA TUTTA ITALIANA


     Presi per il culo tutti gli italiani, sopratutto i lavoratori che devono recuperare o scomputare con un giorno di Festività soppressa la concessione del giorno 17 Marzo, c.d. Festa per "l'Unità d'Italia".
Pagliacciata Italiana, daltronde, ormai l'Italia si mette in evidenza soltanto per avvenimenti a dir poco, risibili.
Gli Italiani si domandano perchè festeggiare soltanto adesso che sono passati 150 anni?  Si ripeterà nuovamente la pagliacciata per i 300 anni?
Sostanzialmente agli Italiani non gliene frega un fico secco di quando si ripeterà l'avvenimento, però, gradirebbero per la prossima volta di non essere presi per il culo, così com'è  avvenuto per il primo 150° anniversario . La festività ai sensi del Decreto Legge 22/02/2011 n.5 è soltanto un bleff, in quanto, tutti i lavoratori dovranno recuperare il giorno di lavoro perduto il 17 Marzo 2011.
Sorprendente!! Garibaldi continua a danneggiare gli Italiani anche da morto.