TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

domenica 22 maggio 2011

GIUSEPPE SCOPELLITI: "SINDACO OMBRA DI REGGIO CALABRIA" ?


    Sabato 21 Maggio  è stata ufficializzata l'elezione del Dott. Demi Arena a nuovo Sindaco di Reggio Calabria. Il Primo cittadino è stato così proclamato ufficialmente Sindaco della Città.
Il testimone gli è stato consegnato dall'ex facente funzione Giuseppe Raffa, il quale, candidato alla Provincia, dovrà vedersela al ballottaggio del 29 e 30 Maggio, con l'uscente Presidente Morabito. 
L'elezione del neo Sindaco Arena è stata il  frutto di una particolare, direi unica, campagna elettorale. Sin dall'inizio il Presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti è stato quasi sempre a fianco di Demetrio Arena.
La presenza del Governatore, durante il percorso propagandistico del candidato Arena, così costante e primeggiante,  ha  fatto si,  che alcuni  Cittadini,  meno avvezzi al mondo della politica, si confondessero, portandoli addirittura a pensare che il candidato fosse per la terza volta Scopelliti.
Ma, se i profani sono entrati i confusione, i veterani hanno chiaramente  interpretato il singolare attegiamento di Scopelliti, definendolo maliziosamente, "il Sindaco ombra di Reggio Calabria".    
Alcuni Cittadini sostengono addirittura che, Arena, sia l'ombra di Scopelliti, materializzata nella persona  del  neo Sindaco. Se fossero vere  le fantasiose dicerie, ci ritroveremmo davanti  ad  un vergognoso ed inaccettabile evento, talmente macchinoso, che, procurerebbe sicuramente molti altri danni alla Città.
Analizzando  bene le dicerie popolane e i fatti, verificatisi durante la campagna elettorale del Dott. Arena, effettivamente, salta subito agli occhi, l'imponente quanto assidua presenza di Scopelliti in quasi tutte le manifestazioni propagandistiche, organizzate ad hoc per la presentazione del candidato Arena.
Stando ai fatti realmente accaduti e non alle dicerie maliziose, la presenza costante effettivamente c'è stata. A questo punto, bisogna soltanto capire se serviva soltanto da simbolo-supporter, interessato al solo fatto di cosiderare Demetrio Arena la continuazione di una politica c.d. "Modello Reggio", di cui Scopelliti è stato artefice nei suoi otto anni di Amministrazione cittadina. Oppure, quello che fino ad oggi sono solo dicerie e fantasie popolari, potrebbero rivelarsi delle grandi verità, ovvero, che, Arena effettivamente sia l'ombra di Scopelliti? 
Un'ombra capace di condizionare la libertà d'azione del neo Sindaco, limitandolo ad un mero incarico di  rappresentanza? Quindi, qualsiasi scelta, sarebbe la scelta di Scopelliti e non di Arena. 
Se così fosse, avremmo una Giunta composta da persone che continueranno a governare Reggio con la stessa mentalità e logica adottatta nelle due passate legislature, proponendoci ancora il  "Modello Reggio" come stereotipo di una sensazionale invenzione che, oggettivamente, è stata foriera soltanto di degrado, malaffari e lutti.
.......Realtà o fantasie?