TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

martedì 17 maggio 2011

IL SINDACO DI REGGIO CALABRIA E' DEMETRIO ARENA: SORPRENDENTE ELEZIONE AL PRIMO TURNO

  
                                                                      Demetrio Arena

      Demetrio Arena è il primo cittadino di Reggio Calabria, eletto al primo turno con il 56, 3%.
Veramente una grande sorpresa, per la Reggio che vive senza paraocchi e subisce quotidianamente la mala politica reggina, responsabile di tutti i disservizi in questa Città.
Sinceramente immaginavo una reazione elettorale diversa, da parte degli elettori che, quotidianamente, a ragione,  in ogni luogo e alla prima occasione, inveivano contro gli Amministratori di questa Città.
La descrizione del Reggino, fatta dal compianto poeta Nicola Giunta non è un'invenzione poetica, ma,  una grande verità che, tutt'oggi distingue "u riggitanu" da tutti gli  altri.
Non c'è niente di personale, la critica nasce soltanto da una costatazione di fatto, da fatti oggettivi, che subiamo tutti i giorni vivendo in questa Città.
Visto che, con la voglia e la volontà, si può fare di tutto. Mi auguro che il neo Sindaco Demetrio Arena voglia veramente bene a questa Città e si impegni con grande spirito campanilistico per iniziare a risolvere la miriade di problemi che ci assillano. 
Complimentandomi per il risultato raggiunto, non posso fare altro che augurare al neo Sindaco e alla prossima Giunta, buon lavoro, nella speranza che Demetrio Arena possa riparare in tempi ragionevolmente brevi, tutti i danni causati dal suo predecessore.