TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

martedì 19 luglio 2011

Reggio: soprallugo in città del Sindaco Arena e dell'Assessore Minasi, accertato lo stato di degrado.

o                                                                                                                                                        
 Finalmente gli Amministratori scendono in campo per verificare personalmente lo stato in cui versa la Città.
Un'antico proverbio Reggino recita: "cu voli andi, cu non voli mandi" che, tradotto in italiano significa: chi vuol fare intervenga personalmente, chi non vuole fare, deleghi.  
Una grande dimostrazione di volontà e di buon senso quella del Sindaco Arena e dell'Assessore all'Ambiente Tilde Minasi che, si sono voluti rendere personalmente conto dello stato in cui versa la Citta di Reggio Calabria, dal punto di vista del decoro urbano e dell'igiene.
Da anni i Cittadini denunciano un pessimo servizio e di conseguenza uno stato di degrado inaccettabile. In ogni angolo della Città, fanno capolino cumuli di spazzatura di ogni genere. Il puzzore ormai ha preso il sopravvento sul profumo di vainiglia e di caffè che fuoriusciva dai bar e dalle pasticcerie della Città. Ricordo con piacere che durante l'Amministrazione Falcomatà, al compianto Sindaco venne l'idea di far mettere dentro le cisterne dell'acqua dei veicoli lavastrade, l'essenza di bergamotto, la quale, dava un contributo organolettico eccezzionale, direi unico. Il profumo di bergamotto che si inalava per le strade della Città era veramente gradevolissimo. Altri tempi!
La disattenta gestione dell'ex Sindaco Scopelliti ha fatto si che, nei dieci anni trascorsi, nessuno rispettasse più le regole e i contratti. Mi riferisco sopratutto alle Società miste, Leonia e Multiservizi. Anche la categoria  dei cittadini incivili, ovviamente, ha contribuito a ridurre la Città nello stato pietoso in cui versa oggi. Per quest'ultimo caso vorrei chiamare in causa anche le forze dell'ordine, sopratutto il Corpo dei Vigili Urbani che, personalmente, ritengo non siano tanto vigili, ed è proprio la mancanza di vigilanza costante ed oculata che alimenta il vandalismo e l'abusivismo nella nostra Città. Spesso si notano palesi disattenzioni dei Vigili Urbani nei confronti di abusi, anche di natura edilizia. 
In tal senso mi permetto di consigliare al Signor Sindaco Arena, di istituire un numero verde presso il Comando di Polizia Municipale, con il quale, in maniera anonima, i cittadini  possano segnalare tutti gli illeciti che si ravvisano sul territorio. Sarebbe veramente un grande contributo per l'Amministrazione e un ottimo deterrente per i cittadini incivili. Controllare assiduamente il territorio e sanzionare chi commette illeciti, significa risparmiare migliaia di Euro e contestualmente mantenere la Città in buono stato.     
Con la speranza che, il Sindaco Arena e la sua Giunta continuino il percorso intrapreso, di costatare personalmente lo stato delle cose, su tutto il territorio comunale e non soltanto in via marina; che prendano anche in considerazione i suggerimenti dei cittadini propensi al bene della Città, gli auguro un buon lavoro e il raggiungimento di ottimi risultati.