TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

mercoledì 24 agosto 2011

LA CHIESA COME LA POLITICA: INDIFFERENTE ALLE RICHIESTE DEI CITTADINI FEDELI.


Gent. Piero Marcianò, 

    le chiediamo di pubblicare questo nostro scritto perchè la nostra voce la Chiesa non la vuole ascoltare, come ogni anno da oltre 70 anni per tradizione i cittadini di Gallico rione Pietra della Zita partecipano con devozione e fede agli spostamenti della Madonna, ma purtroppo quest'anno si sono verificati degli avvenimenti poco gradevoli, infatti, all'arrivo della Madonna il quadro non si fermava nella nostra traversa, mentre c'era gente disabile malata, bambini e ultranovantenni che aspettavano invano sotto il sole cocente l'ennesima batosta per gli abitanti di Pietra della Zita, infatti, il quadro nel nostro rione non s'è visto, ci siamo preoccupati a chiedere ai sacerdoti spiegazioni, ma loro girandoci le spalle ci hanno detto che la Madonna non entrava nel nostro rione perchè ha avuto ordini dalla Curia. Sarà Vero?
Siamo sdegnati e nauseati perchè non è possibile che per colpa di qualcuno debbano pagare i cittadini, noi non volevamo la festa, volevamo che le tradizioni non si perdessero, avremmo voluto anche che gli anziani impossibilitati a muoversi avessero avuto anche loro la possibilità di vedere il quadro della Vergine.
Ci siamo presi insulti da quelle persone che si ritengono ecclesiastici, ci siamo presi spintoni, insomma, un pò di tutto, il nostro parroco Don Gaetano è stato un uomo "elegante" che, alle lamentele delle donne ha girato le spalle a tutti proseguendo il suo cammino.Vorrei ricordare di quanto ha fatto Don Francesco Cuzzocrea per gli abitanti di Pietra della Zita e alla fine cosa è successo? E' stato mandato via, perchè? Rivogliamo lui!
La preghiamo vivamente di pubblicare questo nostro scritto e almeno lei ci ascolti, non come la Chiesa. Noi diciamo non si può essere fedeli anche non praticando? Oppure bisogna andare in Chiesa come fanno tante persone per fare la sfilata di abiti?

Cordiali Saluti
I cittadini di Pietra della Zita