TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

sabato 21 gennaio 2012

MARIO MONTI ACCENDE LA MICCIA DELLA RIVOLUZIONE



  Cose da matti!! Ma che dico, cose da Monti!!
Il Presidente del consiglio Mario Monti e la sua squadra di imbalsamati sono riusciti dopo sessantasei anni di Repubblica a far esplodere la rivoluzione civile. Gli Italiani hanno sempre sopportato di tutto: Austerity, Aumenti delle tasse, Una tantum pro terremoto e alluvione (che poi sono rimaste Una semper), Aumenti sull'alcol, Aumenti sulle sigarette, Aumento delle accise sulla benzina, Super bollo auto, Super marca da bollo sulla patente di guida, Raddoppio del canone RAI, ecc. ecc.
In Italia le tasse sono state sempre Super, a fronte di servizi sempre Minor. Ma nonostante tutto, gli Italiani hanno sempre accettato anche se a malinquore ovviamente, i sacrifici imposti dai Governi.
Adesso basta!! Il Governo Monti è proprio uscito fuori dal seminato!! Oltre all'aumento sconsiderato delle tasse, ha destabilizzato il mondo del lavoro. Ha sostanzialmente creato una sorta di guerra fraticida, "morte tua vita mea", pensando così di poter dare un maggiore sbocco lavorativo ai disoccupati e una notevole riduzione de prezzi. Tutte cazzate!!
La scellerata politica di Mario Monti e dei suoi Ministri mummia, volta alla liberalizzazione, porterà il paese soltanto al disatro economico e di conseguenza a scioperi violenti.
La liberalizzazione dei servizi, delle attività commerciali e professionali, non risolve nessun problema, anzi, procurerà soltanto il caos sociale e la scesa in piazza degli italiani.
Monti sta portando l'italia e gli Italiani alla rovina, bisogna fermarlo prima che accada l'irreparabile.
La politica deve prendere urgenti inizative per limitare i gravi danni  causati dal Governo Tecnico Monti.
Per il bene della Nazione urge una presa netta di posizione da parte di tutti gli schieramenti politici, affinchè le demenziali proposte di Monti non vengano applicate.
Se il Senato non ferma Monti, gli Italiani diventeranno a ragion di logica, guerriglieri e, le conseguenze potrebbero essere veramente drammatiche. Esploderebbe una bomba, innescata dalla miccia di Monti.