TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

mercoledì 17 aprile 2013

Reggio Calabria: sulle Società miste i Commissari invitano l'ex giunta Arena per un consulto



    Si potrebbe "gridare allo scandalo", ma ormai in questa Città ci si può aspettare di tutto: topi che rincorrono i gatti; persone vive che risultano morti; servizi pagati e mai ottenuti; occupazione di suoli pubblici senza autorizzazione; parcheggi abusivi a pagamento e tanto altro ancora, che, a farne un'elenco, ci vorrebbe tanta pazienza e di pazienza i Cittadini di Reggio incominciano ad averne veramente poca.
Sul quotidiano on-line strill.it di oggi, si legge il seguente titolo: "Reggio, sulle Società miste i Commissari chiamano i partiti e vedono il Pdl. Arena": ''No a battaglia culturale su privatizzazione''
Il solo titolo fa venire i brividi, mentre, il contenuto dell'articolo lascia basiti anche gli extracomunitari. Cose dell'altro mondo! si potrebbe esclamare, tanto per dare il giusto giudizio  alla notizia, ...è uno scandalo! hanno esclamato in tanti questa mattina, dopo aver letto la notizia.  
Come può una Commissione prefettizia, avere il coraggio e assumersi le responsabilità di far partecipare ai lavori della Commissione Straordinaria, l'ex Sindaco Arena e i componenti dell'ex Consiglio Comunale, sciolto per contiguità mafiosa. Sarebbe opportuno, sia per il rispetto delle Legge, sia per l'occhio della gente, non avere nessun contatto con chi non ha saputo amministrare con efficienza e diligenza la Città. Non si sa mai, volessero riesumare il defunto "Modello Reggio". 
L'attività della Commissione Straordinaria (che ha già visto dimissionario il Dott. Piazza) non è certamente vista di buon occhio dalla cittadinanza Reggina che, si sarebbe aspettato un lavoro nettamente migliore e più professionale, vista la gravità del male che affligge la Città di Reggio Calabria. La politica dei pannicelli caldi adottata dalla terna Commissariale, non sortirà nulla di buono, soprattutto se viene permesso ai sostenitori del fù "Modello Reggio" di  entrare nuovamente in ballo!!