TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

venerdì 20 giugno 2014

Campo CONI del Rione Modena: due Presidenti a confronto




L’intervento mediatico di Paolo Ferrara, Presidente del Movimento “Liberi di Ricominciare” sensibilizza Giuseppe Raffa, Presidente dell’Ente Provincia che dichiara “ Il campo scuola sarà aperto” 

 “No a sit-in di protesta. Sì a un tavolo di concertazione, con Comitati spontanei e Associazioni sportive, presieduto dal CONI, possibilmente dal Presidente regionale, nella persona di Mimmo Praticò”.
Sono le dichiarazioni di Paolo Ferrara che in un comunicato stampa ha esternato la sua idea per risolvere l’increscioso problema che riguarda la chiusura della struttura sportiva di atletica, ubicata al Rione Modena.
Paolo Ferrara, esempio di uomo sensibile e sempre attento alle problematiche sociali, aveva addirittura prospettato la possibilità di una colletta civica. “Reggio non può aspettare, il Campo Scuola CONI deve essere immediatamente riaperto! Se il comune non ha la forza di agire, il Movimento “Liberi di Ricominciare” scenderà ancora una volta a sostegno delle esigenze della gente” - continua Paolo Ferrara - “Siamo contrari ai sit-in di protesta, perché convinti che non portano a nulla. Avvieremo una campagna di sensibilizzazione per la raccolta fondi, necessaria a riqualificare quella parte della struttura oggetto di gravi mancanze igienico-sanitarie che ne hanno determinato la chiusura.
In un recente comunicato dell’Ufficio Stampa dell’Ente Provincia si legge che Il Presidente Giuseppe Raffa si rende disponibile a risolvere la vicenda, la quale, è stata seguita con particolare attenzione dal Presidente della Provincia, il quale - si legge nel comunicato -  si è attivato con il Comune, trovando nella dottoressa Carmela Stracuzza, dirigente del Settore Sport di Palazzo San Giorgio, “una valida interlocutrice che ha dimostrato garbo istituzionale e grande disponibilità alla soluzione del problema” - dichiara Raffa- Così che l’Ente di via Foti ha assunto l’impegno di garantire l'utilizzo al pubblico dell’impianto, mettendo a disposizione le strutture necessarie a superare l’ostacolo.
“Liberi di ricominciare” non è un Ente economico e non possiede fondi per intervenire direttamente nella ristrutturazione della struttura sportiva, ma, ha messo a disposizione tutta la disponibilità, affinché si trovi una soluzione, compresa (in extrema ratio) la raccolta fondi, tramite una colletta civica.
Visti gli ultimi esiti “positivi” della vicenda, cioè, le garanzie del Presidente della Provincia Giuseppe Raffa, comunicate personalmente agli atleti. Non possiamo che incrociare le dita e sperare che il campo CONI venga al più presto ristrutturato interamente, dando così la possibilità ai cittadini di poterlo utilizzare in tutta sicurezza, usufruendo inoltre di tutti i servizi igienici, docce calde comprese.
Visto il buon termine del caso, credo sia doveroso un plauso a tutti quelli che hanno contribuito a vario titolo e con le proprie possibilità a risolverlo.