TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, CON LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE. LA STAMPA NON PUO' ESSERE SOGGETTA AD AUTORIZZAZIONI O CENSURE (Art. 21 Cost.)

Libera nella rete i tuoi pensieri

Puoi utilizzare questo Blog per comunicare liberamente le tue opinioni. Manda il tuo articolo a: pieromarciano@gmail.com, sarà pubblicato integralmente.

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò

"Opinionando" By Pietro Vincenzo Marcianò
La grandezza di un uomo si misura dal coraggio che ha di dire la verità e non dalla capacità di nasconderla (P. V. Marcianò)

giovedì 9 giugno 2016

I FRACASSONI A REGGIO CALABRIA LIBERI DI DISTURBARE IMPUNEMENTE

Auto fracassona

L’Amministrazione Comunale disturbata dalla musica del “Ciroma” non sente le migliaia di watt musicali sparati dalle autovetture dei fracassoni.

Il problema è sempre esistito, anche con le precedenti Amministrazioni e a nulla sono valse le comunicazioni ai Sindaci pro tempore, al Prefetto e al Questore.
Con l’avvento delle nuove tecnologie il problema si fa sempre grande e il disturbo di conseguenza è sempre maggiore sia nelle ore diurne sia in quelle notturne, quando la maggior parte delle persone vorrebbe dormire tranquillamente senza essere svegliati di soprassalto dalla musica elevatissima e dagli effetti vibranti che questa comporta.
Sono in tanti i “papè” che nella nostra Città circolano con autovetture, minicar e scooter allestiti con casse acustiche e amplificatori musicali da migliaia di Watt, creando a volte anche momenti di panico nelle persone ignare del fatto che si tratta soltanto di effetti sonori provenienti da veicoli in strada.
L’effetto sonoro prodotto dagli impianti installati nei veicoli dei “papè” è devastante per il sistema uditivo delle persone adulte, ma soprattutto per quello degli anziani e dei bambini in tenera età.
Non è più tollerabile un così grave comportamento, irrispettoso delle Leggi e delle Regole, specialmente di quelle dettate dal “Regolamento di Polizia Urbana”.
Il transito di questi veicoli equipaggiati con degli impianti acustici fuori dalla norma e in totale disprezzo per il diritto alla quiete pubblica non è più tollerabile. I conducenti di questi veicoli non possono permettersi di circolare impunemente per le vie dalla Città facendo tremare a volte anche di paura non soltanto le persone adulte e i bambini in particolare, ma  anche i fabbricati.
Sarebbe opportuno che l’Amministrazione Comunale adottasse i dovuti provvedimenti nei confronti anche dei “papè fracassoni” e non soltanto nei riguardi dei locali pubblici.